Padre Pino Puglisi Il Musical “L’Amore salverà il mondo” torna a teatro martedì 4 GIUGNO 2019 ore 20,30 presso il Teatro Savio di Palermo

Pubblicato da 2p.Giuseppe! il

Il Musical organizzato dall’Associazione We Can Hope onlus con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Palermo torna a teatro (con un unico spettacolo)

il 4 GIUGNO alle ORE 20.30 presso il TEATRO SAVIO di Palermo.

Regia di Enzo Paolo Turchi e Gea Stramacci

Coreografie di Enzo Paolo Turchi

PER ACQUISTARE IL TUO BIGLIETTO clicca sul seguente link: 

https://www.ticketone.it

VISITA IL SITO INTERAMENTE DEDICATO AL MUSICAL:

Da un’idea di don Giuseppe Calderone, dopo la visita dei luoghi dove sono accadute queste vicende da Godrano a Palermo e l’ascolto dei “testimoni privilegiati”, attraverso la firma di Michele Paulicelli, Piero Castellacci e don Giuseppe Calderone, lAssociazione “We can hope” da alla luce la produzione del musical “Padre Pino Puglisi. L’Amore salverà il mondo”, con le coreografie e la regia di Enzo Paolo Turchi e Gea Stramacci.

L’ambientazione del musical percorrerà nei testi e nelle immagini le tappe della vita sacerdotale di Don Puglisi: dalla Parrocchia di Godrano, i boschi della Ficuzza e Rocca Busambra, il Liceo Vittorio Emanuele Il di Palermo, la Parrocchia di San Gaetano nel quartiere Brancaccio di Palermo.

Padre Puglisi condividerà le sue riflessioni con i giovani, le famiglie, gli amici che incontrerà lungo la strada ponendosi come loro “compagno” di cammino, sarà lui come Cristo “a pagare per tutti” perché tutti abbiano dignità, libertà, redenzione. La sceneggiatura tiene conto di tante parole e riflessioni di don Puglisi e di tanti fatti e aneddoti raccontati dai testimoni privilegiati.

Tanti gli spunti di riflessione sul perdono, la legalità, la libertà e la bellezza del creato e dell’uomo, tutti sono l’orizzonte del cuore di 3P ovvero la grande speranza don Puglisi ripone soprattutto sui giovani nella certezza che “l’Amore salverà il mondo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *