“A pregare s’impara pregando”: Percorso di Catechesi itinerante sulla Preghiera

Pubblicato da Associazione We Can Hope il

Questo appuntamento promosso dalla Pastorale Giovanile e dal CDV dell’Arcidiocesi di Palermo avvierà un percorso di Catechesi itinerante sulla Preghiera che farà tappa in 15 comunità parrocchiali tra il mese di gennaio e il mese di maggio 2019.

Qui sotto la locandina completa con luoghi, date e orari. 

Clicca sulle immagini per ingrandirle.


Nel corso degli incontri sarà disponibile il testo “A pregare s’impara pregando” di padre Carlo Aquino e Enza Maria Mortellaro edito da “We Can Hope”.

Tratto dalla Presentazione

Vita e preghiera devono essere un tutt’uno come se fossero uno zabaione! Avete in mente quali sono gli ingredienti principali di uno zabaione? Zucchero e tuorlo d’uovo!! Si devono mescolare molto bene il tuorlo con lo zucchero finché non diventino un tutt’uno. Ecco, una volta mischiati, lo zucchero e il tuorlo non si possono separare più!

Che c’entra lo zabaione in un libro sulla preghiera?…

…per esplicitare il rapporto che ci dovrebbe essere tra la preghiera e la vita! Tante volte queste due realtà si vivono separatamente, invece, se la vita si mescola bene alla preghiera e viceversa, la vita avrà un gusto nuovo e la preghiera sarà il respiro dell’esistenza, senza la quale non si può vivere una vita in pienezza.

Immagine ardita, forse, questa dello zabaione, ma che rende in modo efficace lo scopo di tale libro: aiutare il lettore a realizzare nella propria esistenza la fusione tra la preghiera e la vita. Solo così si può cogliere la presenza di Dio operante nella propria esistenza per poter vivere con Lui una storia a due: Dio e io.

CLICCA QUIper più info



0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *